Glaucoma

Terapia chirurgica del glaucoma

Flow_of_Aqueous

Nei casi di glaucoma nei quali ne la terapia medica ne il laser fossero sufficienti è necessario procedere comunque con la terapia chirurgica.
L’obiettivo della chirurgia è quello di ottenere un abbassamento duraturo della pressione mediante la creazione di una via di deflusso dei fluidi intraoculari tra l’interno dell’occhio e lo spazio sotto la congiuntiva bulbare.

Negli anni tale obiettivo è stato perseguito con numerose tecniche più o meno invasive, oggi possiamo affermare che la trabeculectomia con o senza l’ausilio di farmaci antiproliferativi appare la miglior soluzione per la maggior parte dei pazienti.
Nei casi refrattari anche alla trabeculectomia si possono impiantare delle valvole che creano attraverso l’inserimento di un tubicino all’interno dell’occhio collegato a una valvola fissata alla parete esterna della sclera.
S1 Single plate implant glaucomaMOLTENO3 SL (on the left) and SS glaucoma implantsTali impianti sono una soluzione per i pazienti in cui la forte tendenza alla cicatrizzazione chiude la trabeculectomia o in casi di glaucomi molto aggressivi come quelli secondari a patologie o traumi e in caso di diabete o trombosi nei glaucomi neovasolari.
Negli ultimi anni il Poliambulatorio Medical Vista si è dotato di due nuovi apparecchi per la cura del glaucoma, il primo ad ultrasuoni (Eye Op1 Ultasound System) che andando a cicatrizzare in maniera mirata le strutture che producono l’umore acqueo si ottiene una diminuzione precisa e duratura della pressione intraoculare senza dover aprire in alcun modo il bulbo oculare.

Il secondo apparecchio è un laser (Ciclo system G6 Iridex)di ultima generazione che attraverso una sonda fatta scorrere lungo la circonferenza esterna dell’occhio crea una paralisi delle strutture che producono acqueo ottenendo una stabilizzazione della pressione dell’occhio.

Queste tecniche di ultima generazione permettono una precisa e stabile riduzione della pressione in maniera non invasiva perché vengono applicate fuori dal bulbo oculare senza quindi dover utilizzare bisturi.

Hai bisogno di aiuto?